MENU
Giacomo Di Tollo

Questo sito contiene tutte le informazioni sull'attività di Giacomo di Tollo, pianista italiano itinerante in Europa, insieme ai vari interessi circa la musica della sua terra, la musica della storia della sua terra, la scienza e l'intelligenza artificiale. In queste pagine é anche presente un Blog contenente le riflessioni quotidiane del musicista.

"In questo sito e blog troverete le tante riflessioni su argomenti che mi hanno appassionato durante gli anni: argomenti legati al pianoforte, alla storia della musica, alla musica del mio Paese, all'intelligenza artificiale, e a tutti i collegamenti tra questi argomenti. Voglio condividere con voi i miei spunti e mi piacerebbe conoscere i vostri!"

in Diario

13 agosto 2018: Music Day a Ortona (I)

Il 13 agosto 2018 si è svolto a Ortona, come da diversi anni a questa parte, il tradizionale Music Day, organizzato dall’Associazione Amici della Musica “Guido Albanese”, e patrocinato dall’Istituto Nazionale Tostiano. Quest’anno, accanto alle diverse esibizioni musicali, è stato organizzato un concorso di composizione. Vi raccontiamo la giornata attraverso due articoli comparsi su siti di informazione, ricordando che in questa manifestazione, Giacomo di Tollo ha eseguito il concerto op 61a di Ludwig van Beethoven.

  • Nella città di Ortona, perla dell’Adriatico, con una forte tradizione musicale alle spalle, e che ha dato i natali a Francesco Paolo Tosti, ha sede l’Associazione “Amici della Musica”, una delle piu’ antiche istituzioni musicali della regione Abruzzo, attiva ormai da quasi 50 anni nella musica classica. Il Music Day, appuntamento organizzato da questa associazione durante gli ultimi 25 anni, è stato votato come migliore manifestazione estiva del territorio, e negli ultimi anni ha assunto una veste internazionale. In questo contesto, il concerto di Voicello è stato l’elemento più apprezzato: il pubblico non ha esitato a svegliarsi prima del sorgere del sole per poter assistere al concerto sulla spiaggia, sulla scenografia dettata dal sole nascente, e con il suono reso ancora più armonioso dalla brezza mattutina. E’ stato un concerto che ha dato modo al pubblico di apprezzare la versatilità del duo, che ha proposto brani dal barocco alla musica contemporanea, tutti riarrangiati per questo particolare gruppo cameristico che amalgama alla perfezione le voci dei due strumenti.
    Il festival ha anche proposto i brani vincitori del concorso di composizione internazionale che organizza ogni anno, dedicato al suo presidente storico “Carlo Sanvitale”, ed il concerto per pianoforte op 61a di Beethoven: trascrizione originale del concerto per violino, che il pianista Giacomo di Tollo ha reso con disinvoltura e con un senso della melodia tutto italiano.

 

Lascia un commento