MENU
Giacomo Di Tollo

Questo sito contiene tutte le informazioni sull'attività di Giacomo di Tollo, pianista italiano itinerante in Europa, insieme ai vari interessi circa la musica della sua terra, la musica della storia della sua terra, la scienza e l'intelligenza artificiale. In queste pagine é anche presente un Blog contenente le riflessioni quotidiane del musicista.

"In questo sito e blog troverete le tante riflessioni su argomenti che mi hanno appassionato durante gli anni: argomenti legati al pianoforte, alla storia della musica, alla musica del mio Paese, all'intelligenza artificiale, e a tutti i collegamenti tra questi argomenti. Voglio condividere con voi i miei spunti e mi piacerebbe conoscere i vostri!"

in Rassegna Stampa

La Sveglia di Settembre 2019 parla del Music Day

Articolo apparso su “La Sveglia” che riportiamo integralmente

 

 

L’Associazione Amici Della Musica « Guido Albanese” ha organizzato il Music Day, evento che si tiene annualmente il 13 agosto di ogni anno, raccogliendo l’eredità della “Passeggiata Musicale” con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese iniziata nel 1983 e in cui confluiscono diverse manifestazioni musicali sul territorio della città: a partire dal concerto all’alba presso il Lido Saraceni, fino al concerto-premiazione del concorso di composizione dedicato a Carlo Sanvitale, a cui hanno partecipato una ventina di compositori provenienti da Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Giappone e Cina.

In particolare, il concerto all’alba ha rappresentato l’occasione per lanciare il nuovo progetto dell’Associazione : in collaborazione con l’Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini, è stato lanciato un appello a tutti i compositori, volto ad elaborare una variazione sull’Inno di Novaro (i.e., Inno di Mameli). I brani inoltrati verranno eseguiti e raccolti in una composizione collettiva, ed in tale contesto, la pianista lussemburghese Sabine Weyer ha eseguito una variazione composta da Elena Maiullari : una variazione che celebra “ la più profonda e gentile nobiltà dell’animo, nascosta ma presente in noi italiani”, a cui la pianista e l’atmosfera hanno dato un contorno da amarcord.

Sempre in collaborazione con l’Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini, e con il sostegno del Concorso Michele Novaro, è stato quest’anno inaugurato il Premio Risorgimento: un premio conferito ad una composizione ispirata al Risorgimento italiano, e che quest’anno è stato conferito al valdostano David Cerquetti, ventunenne presente alla serata. Nella stessa serata sono stati eseguiti dai cantanti Giacomo de Grandis e Giulio Falcone, accompagnati con attenzione e orgoglio da Giacomo di Tollo, due inediti brani risorgimentali, uno dei quali attribuiti a Giuseppe Garibaldi.

La serata è stata presenziata dal Sindaco Castiglione, che ha consegnato il primo premio alla compositrice Elena Maiullari, per una composizione ispirata alle poesie di Carlo Sanvitale, recitate con gusto da Giuditta di Tollo ed eseguite dal complesso da camera “Carlo Sanvitale” dirette con la consueta sicurezza dalla bacchetta del Maestro Max Strausswald.

 

Francesca D’Alessandro

Lascia un commento